venerdì, febbraio 29, 2008

sareste disposti voi ad accettare la sfida di affidare le vostre parole a una vita densissima e breve, a un’esistenza effimera e all'oblio poi per sempre?

Effe

giovedì, febbraio 28, 2008


La tua vita
Inserito originariamente da LaWoodstock

La tua vita è la tua vita
non lasciare che le batoste la sbattano
nella cantina dell'arrendevolezza
stai in guardia
ci sono delle uscite
da qualche parte c'è luce
forse non sarà una gran luce
ma la vince sulle tenebre
stai in guardia
gli dei ti offriranno delle occasioni
riconoscile! afferrale!
non puoi sconfiggere la morte
ma puoi sconfiggere la morte in vita, qualche volta
e più impari a farlo di frequente, più luce ci sarà
la tua vita è la tua vita
sappilo finché ce l'hai
tu sei meraviglioso
gli dei aspettano di compiacersi in te

Charles Bukowski

essere sbausciata dall'elefantino è un elemento che proprio mi mancava come esperienza

lapiccolacuoca

mercoledì, febbraio 27, 2008

vabene. mi impegnerò dalle alle.
entro e non oltre.

giarina nei commenti di Verba manent

martedì, febbraio 26, 2008

Questi manager credono nella speranza e nell'ottimismo perché sanno che il realismo ed il pragmatismo possono (forse) salvare una persona dalle delusioni ma non possono fargli fondare una azienda, non possono aiutarla a fare carriera e non possono spingerla a raggiungere dei risultati importanti nella ricerca scientifica.

eccesso di realismo
Il cucchiaino e la nutella

"il cucchiaino vacilla...
ed ecco affonda...
ed il cuor palpitante
di giuoia abbonda...

quando a un tratto riemerge
il cucchiaino fatato
e mi guarda e mi dice:"Mi trovi cambiato?"

"Ohh... certo Divino, sei assai volte diverso...
eri prima un cucchiaino...
...ora sei il Re dell'Universo..."

lunedì, febbraio 25, 2008

capisco la maestria, la regia straordinaria: ma io voglio solo farmi raccontare una favola, al cinema. Non voglio sentire che chi me la legge ha la voce perfetta. Voglio caderci dentro e basta. E questa è l'arte, per me.

elena petulia

sabato, febbraio 23, 2008

Uolterueltroni quando deve spegnere il suo pc non arresta mai il sistema. Gli manda un avviso di garanzia.

uolterueltroniisonmymind


*

venerdì, febbraio 22, 2008

----- Original Message -----
From: lsg
To: Zonker's Zone

- Se l'Odifreddi e la Binetti si congiungono, biblicamente parlando, chi potrebbe mai nascere?
- L'uomo delle nevi.

lsg


----- Original Message -----
From: Guidguid
To: Zonker's Zone

Peggio! Un ateo devoto!!!

Guidguid


dalla mailing list della Zonker's Zone

giovedì, febbraio 21, 2008

In quell'epoca, pubblicamente, Gottfried Wilhelm Leibniz scriveva pubblicamente che Spinoza era un pensatore "orribile" e "terrificante". Ma in privato lo ammirava. "Nell'intimità del suo studio, Leibniz riempiva i propri quaderni con meticolosi commenti degli scritti di Spinoza. Scambiava segretamente lettere con la sua pubblica nemesi, chiamandolo 'celebrato dottore e profondo filosofo'. Tramiche comuni amici implorava la possibilità di esaminare una copia manoscritta dell'Etica. E, il 18 novembre 1676 o giù di lì, si recò all'Aja per conoscere Spinoza di persona".

luca de biase
si possono leggere più libri contemporaneamente? Dicevo sì. Poi ho modificato il sì in un "dipende": solo se sono entrambi poco avvincenti. Se ne ho tra le mani uno di quelli buoni, non mi interessa altro.

vitarosa

martedì, febbraio 19, 2008

TU MI TURNI

Eri solo un amante a rotazione
senza esperienza di catena e di montaggio

Flounder nei commenti a TU MI TUBI di e.l.e.n.a.
epiphany

lunedì, febbraio 18, 2008

Pensa che ridere se poi muori e scopri che Dio esiste.

chinaski77

sabato, febbraio 16, 2008



pispa

venerdì, febbraio 15, 2008

No dico, gente divorziata che pontifica sul supremo valore del matrimonio. Gente che per lavoro si astiene dal sesso che discute di quali posizioni siano le più adeguate per il coito. Gente che non ha avuto i coglioni di mettere al mondo un figlio proprio che pontifica sui figli e non figli altrui.

b.georg

giovedì, febbraio 14, 2008

"Piccerè", m'ha detto, "tu tieni male 'e capa perché c'hai bisogno d'un amante."
Io sono rimasta basita.
Poi ho preso coraggio e c'ho chiesto:
"Dottò, ma, eventualmente, lo passa la mutua o mi tocca pagà?"
Quello s'è messo a ridere. Ma io tengo 'a capa tosta e ho insistito.
"Dottò, per piacere, me lo scrivete sopra a una ricetta?"
"E perché?", m'ha chiesto lui.
"Perché, accussì, se Agostino mio m'acchiappa 'ncopp' 'o fatto, prima che l'afferra 'o panteco, io ce la faccio vedere e ci dico me l'ha segnato il medico..."

Assuntina

mercoledì, febbraio 13, 2008

the answer is blowjobbing in the wind

Juditta

martedì, febbraio 12, 2008

perchè le mogli degli altri non amano me?
Paolo Conte
Sì, sì, possiamo. Possiamo scendere nel buio e metterci le mani addosso, quando vuoi. Però mi devi pagare.

mafe

lunedì, febbraio 11, 2008

we're also reluctant to alter our results by hand in order to prevent such items from showing up. Pranks like this may be distracting to some, but they don't affect the overall quality of our search service, whose objectivity, as always, remains the core of our mission.

da googleblog
Prima o poi il Signor Histoire d'Ours potrebbe diventare un'opera d'arte.

severine nei suoi commenti

domenica, febbraio 10, 2008

sabato, febbraio 09, 2008

...con YouPoo, ogni utente può disporre di una pagina personale tutta bianca, sulla quale disporre un mattoncino marrone ogni volta che va di corpo. Basta cliccare sul tasto "I SHAT!" e milioni di altri utenti sapranno che l'avete fatta! E YouPoo può anche mettervi in contatto con un fottìo di altri shitters che hanno una funzionalità intestinale (IF-rate) simile alla vostra!
YouPoo: you shit, the world smells.

«Mi avete fatto correggere le bozze degli Scritti pornografici di Vian, e ho curato schede, quarta ed estratti, che sicuramente non saranno serviti a nulla; devo andare avanti? Ho mandato il curriculum alle edizioni Paoline: secondo voi cosa mi hanno risposto?»

venerdì, febbraio 08, 2008

- Salve parlo col Fisco?
- Sono io, mi dica gentile nostro utente.
- Voglio le condizioni fiscali che avete riservato a Valentino Rossi. Se dite di no telefono ai due di Erba e ve li mando.

Doug

giovedì, febbraio 07, 2008

Il vero lusso

1. Il tempo. "Vive nel lusso chi ha sempre del tempo a disposizione, ma solo per ciò che gli interessa, e chi è padrone di decidere come occupare il suo tempo, di scegliere quanto fare ma anche dove e quando farlo."

2. L'attenzione. "Le nostre facoltà percettive e cognitive diminuiscono, martellate come sono da informazioni qualunque: si sviluppano soltanto nel momento in cui ci limitiamo a vedere, sentire, provare e sapere esclusivamente ciò che vogliamo noi."

3. Lo spazio. "Ciò che per l'economia del tempo è l'agenda, per quella dello spazio è l'ingorgo... Una stanza, oggi, è lussuosa proprio quando è vuota."

[...]

Hans Magnus Enzensberger (cit. da LivePaola, grazie a Gianni)

mercoledì, febbraio 06, 2008

Quando il tuo telefono non suona sappi che sono io

estate-indiana
Nel frattempo la informiamo che può attivare la promozione Zero Salaminchia...

Copiascolla
Saper leggere la scritta di un cartellone pubblicitario e le nuvolette dei fumetti, ma non saper comprendere il lessico di un poema, questa non è alfabetizzazione.

Nadine Gordimer (da Repubblica, grazie a Luisa Carrada)
...mentre il tempo passava sulla nostra età
mentre mille canzoni finivano già
mentre il sole d'autunno pigro si svegliava
fra me e te un mattino qualcosa nasceva
c'era aria di festa e fra i colori anche il blu
forse c'era dell'altro ma c'eri anche tu
le auto piene di gente che rideva
e le cose cattive solo nei films che si vedeva...

scusa mary by rino gaetano
28 An Ceiling Cat sed them O hai maek bebehs kthx, An p0wn teh waterz, no waterz An teh firmmint, An evry stufs.

29 An Ceiling Cat sayed, Beholdt, the Urfs, I has it, An I has not eated it.30 For evry createded stufs tehre are the fuudz, to the burdies, teh creepiez, An teh mooes, so tehre. It happen. Iz good.

Lolcat Bible
In base ad una ricerca condotta dai radicali romani lo scorso novembre più della metà dei consultori in città (il 56,8%) non è in grado di fornire né informazioni né la prescrizione della pillola.
E quindi? E quindi se una moglie sventurata e mediamente cattolica pensava di poter evitare conflitti con la Chiesa sbagliava, e anche di grosso. Se la fortuna non l’assiste, per non avere questo figlio non desiderato ha un’ultima possibilità: l’aborto e una vita di sensi di colpa.

odissea per una pillola (del giorno dopo) su la stampa 

lunedì, febbraio 04, 2008

INGREDIENTI: Nocciole Piemonte I.G.P. 50%, miele, zucchero di canna bianco, sciroppo di glucosio, ostia.

Torrone Friabile alle Nocciole Piemonte

(*)

domenica, febbraio 03, 2008

Il gatto ha appena vomitato sulla pagella di mia figlia da riconsegnare firmata.

massimo mantellini