martedì, novembre 30, 2004

I'm your boogie man that's what I am
I'm here to do, whatever I can
Be it early mornin', late afternoon
Or at midnight, it's never too soon

KC And The Sunshine Band

sabato, novembre 27, 2004

il lettore ne sa sempre più dello scrittore e ciascuno di noi si scrive in continuazione, ciascuno di noi è sempre un testo.

di caracaterina

venerdì, novembre 26, 2004

se questa è la mia finestra sul mondo, in questi giorni non sono riuscito ad alzare la tapparella.

Squonk

giovedì, novembre 25, 2004

alle 15:45 del 24 novembre, 2004
Lord Marquant, il popolo ha fame di parodie.
severine

alle 15:46 del 24 novembre, 2004
Presto, date loro dei corn-fakes!
marquant

(dai commenti a senilità confusa)

mercoledì, novembre 24, 2004

lunedì, novembre 22, 2004

venerdì, novembre 19, 2004

"Quello che permaneva disorganico ai nostri ragionamenti era l’identità della vittima - o delle vittime – del malsano atto (il libro, NdMestesso).
Le ipotesi, avanzate da illustri colleghi investigatori adatti ormai al ritiro in quiescenza, erano le più fantasiose.
Ad avviso di taluni, che s’atteggiano a intellettuali delle piccole cose, le vittime erano i modelli cinematografici e letterari (un Truman Show au contraire, un Faust en travesti, un Big Chill de noantri, un Queneau dai fiori scoloriti anzichenò); secondo altri, iscritti d’ufficio nelle liste degli apocalittici, a finir vittime del perverso meccanismo erano stati gli stessi blogger e la loro libera identità; infine, gli esponenti di una tarda scuola di pensiero – certamente tra tutti i più formali - la vittima non era altri che il corretto uso di un’adeguata punteggiatura."

Effe, nei commenti a The Petunias' Weblog

domenica, novembre 14, 2004

[9]Tu mi hai rapito il cuore,
sorella mia, sposa,
tu mi hai rapito il cuore
con un solo tuo sguardo,
con una perla sola della tua collana!
[10]Quanto sono soavi le tue carezze,
sorella mia, sposa,
quanto più deliziose del vino le tue carezze.
L'odore dei tuoi profumi sorpassa tutti gli aromi.
[11]Le tue labbra stillano miele vergine, o sposa,
c'è miele e latte sotto la tua lingua
e il profumo delle tue vesti è come il profumo del Libano.
[12]Giardino chiuso tu sei,
sorella mia, sposa,
giardino chiuso, fontana sigillata.
[13]I tuoi germogli sono un giardino di melagrane,
con i frutti più squisiti,
alberi di cipro con nardo,
[14]nardo e zafferano, cannella e cinnamòmo
con ogni specie d'alberi da incenso;
mirra e aloe
con tutti i migliori aromi.
[15]Fontana che irrora i giardini,
pozzo d'acque vive
e ruscelli sgorganti dal Libano.

Re Salomone, Cantico dei Cantici - Capitolo 4

venerdì, novembre 12, 2004

ci sono persone che non leggeranno mai i nostri post e i nostri commenti...
che magari ci stanno già cercando nella vita reale..

percezioni di outer

mercoledì, novembre 10, 2004

La voce di Babsi.

domenica, novembre 07, 2004

Tutto ciò che è meno di meraviglioso, non mi interessa davvero più.

broono

sabato, novembre 06, 2004

il tema del blogrodeo era: "amor ch'a nullo blog amar perdona"

A : )
.......................

A : )
B : )

A ; )
B : ))

A :@
B : D

A : )*
B : )))

A : )***
B : )*

A : )***********
B : )))))**************

A : D****************
B : D****************

A : |
B : D)))**********************

A : |
B : )*************************

A : |
B : ??

A : |
B : /

A : |
B : (

A …………………
B : *((
_____________________________________

A : )
C : )

vi abbiamo trasmesso l'originale televisivo senza parole
"farfalle in rete"

personaggi ed interpreti
*A
*B-C-D-E-F-G......ecc
* la rete

Postato da: giarina

giovedì, novembre 04, 2004



martedì, novembre 02, 2004

Però è probabile che me lo sia solo immaginato, che abbia solo sperato che succedesse. Non so raccontare una storia senza distorcerla. Per dirla tutta, sono un contaballe nato. Ma del resto cos'altro è uno scrittore, anche se alle prime armi come me?

Mordecai Richler, La versione di Barney
(traduzione di Matteo Codignola)