domenica, agosto 29, 2004

c'è un pianeta del sistema solare dove vive una popolazione di vermi ermafroditi. sono governati da uno che è grosso tanto quanto gli altri ma è il più ricco del pianeta... e c'è un motivo: egli ricorda a memoria tutte le password delle proprie caselle di posta.

da- vitaminaindiscreta

giovedì, agosto 26, 2004



Mauro Biani su Enzo Baldoni

mercoledì, agosto 25, 2004

Cartolina di Armenia da Praga (data sul timbro: 20 agosto): “Saluti da Praga. Continua a lavarti, anche se non mi faccio più viva. Potrei farmi viva in qualsiasi momento”.

una produzione Clebbino

martedì, agosto 24, 2004

Il mio telefonino ha la tastiera per i numeri presa da un'olivetti manuale e quando scrivo un SMS, per andare a capo devo tirare da destra a sinistra la leva che fa ruotare il carrello. Pesa sedici kg e in omaggio invece del vivavoce ti danno le cinghie per portarlo come uno zaino.

un cazzeggio di boinz

lunedì, agosto 23, 2004

Una volta quando c'erano le olimpiadi si interrompevano le guerre. Ora invece gli Usa hanno ottenuto di poter portare i loro soldati in territorio greco per proteggere i politici americani che assisteranno alle olimpiadi. Il prossimo passo sarà obbligare gli atleti musulmani del tiro al piattello ad usare fucili a salve.

Specialguest

domenica, agosto 22, 2004

[...] Uno che comanda, uno che sorveglia e uno che lavora: un mondo cosi' organizzato non puo' essere molto divertente, e difatti chi si diverte - per tutto questo tempo - tende almeno un pochino a essere "peccatore" (altro concetto tipicamente maschile); la storia del mondo moderno e' per l'appunto la continua lotta per evitare il piu' possibile di finire all'inferno (soprattutto negli inferni diciamo cosi' terreni) ogni volta che si fa qualcosa di divertente. [...]

Riccardo Orioles

e le guardi le olimpiadi?

no.

e perchè?

... perchè come si dice... no, perchè magari dici, beh, allora per qualcosa dovrai pur vivere... ma li vedi?
son tutti perati da far schifo, hai visto anche l'atletica? i Ghan du pulpas atzè... ma va va... il tiro al piattello,
l'ho visto ieri e m'hè piaciuto.

da Otticacomune

venerdì, agosto 20, 2004

pa paa pa paa pa paa pa paa - gnn gnn
pa paa pa paa pa paa pa pa paa - gnn gnn
pa paa pa paa pa paa pa paa - gnn gnn
pa 'ppa 'ppa pa paa - gnn gnn
"Questo, mamma, è Miles Davis che suona la tromba mentre fa la cacca."

da seppiaumbratile
Ho sempre creduto di conoscere la solitudine. Sapere cosa fosse. Saperla gestire. Sbagliavo.

Sono sempre stata bene o male da sola. Sempre nella mia stanza, circondata dalle mie cose. Credevo che la solitudine fosse solo quel “vuoto” che senti dentro tutte le sere quando vai a dormire. Credevo che la solitudine fosse solo quel “vuoto” che senti dentro quando sei felice o triste e non hai nessuno che ti possa capire. Sbagliavo.

Solitudine e’ essere a casa sua e lui non c’e’. Solitudine e’ andare a dormire nel suo letto e lui non c’e’. Solitudine e’ essere circondata dalle sue cose ma lui non c’e’. Solitudine e’ una stanza troppo grande con un letto troppo grande.

A casa mia la solitudine la sento meno.

Scritto da: DElyMyth

giovedì, agosto 19, 2004

You are not who you were.
The human body replaces 200 to 300 billion cells every day--a rate of about 200 million cells per minute!
(Incidentally, an adult is comprised of approximately 60 trillion cells.)
Indeed, without having done a thing,
"you are not the same person you were yesterday!":-)

sensorium

Fishismi




Visto che molti di voi stanno finalmente scoprendo Ally McBeal (era ora):

Fishism #1 (1.01): Io ho scelto legge unicamente per un motivo: fare soldi!

Fishism #2 (1.01): L'amore... non puoi contarci, è un ponte traballante. La grana è l'unica cosa che puoi portare... in banca! Fa' abbastanza soldi e tutto il resto verrà da sé!

Fishism #3 (1.02): L'amore è un equazione: da un me e un te si arriva a un noi... molto semplice. Quello che voglio dire è che alla base di un noi c'è sempre un te e un me e se il me è ancora in fase di perfezionamento... per l'amor del cielo, non cominciare a costruire il noi!

Fishism #4 (1.02): Siamo tutti un po' soli, ma è più facile accettarlo se fai parte di una coppia.

Fishism #5 (1.04): Le riunioni sono organizzate perchè gli studenti di maggior successo dimostrino agli altri cosa sono: dei falliti.

Fishism #6 (1.04): La chiave della felicità è il tasto avanti veloce: ogni film ha delle scene brutte, il trucco è saltarle premendo quel tasto.

Fishism #7 (1.07): Se vuoi arricchirti, prendi i soldi prima che ti vengano degli scrupoli.

Fishism #8 (1.07): Aiutare le persone e fare il proprio interesse è senza dubbio la cosa migliore.

Fishism #9 (1.08): Le donne vorrebbero che le altre donne fossero distrutte, ma, come donne, non vogliono essere loro stesse le distruttrici.

Fishism #10 (1.11): Se vuoi essere felice non guardarti intorno, la chiave della felicità è una sola: accontentarsi.

Fishism #11 (1.15): Se non la baci la prima sera sei un gentiluomo, se non la baci la seconda sei gay.

Fishism #12 (1.18): Quale persona passerebbe l'equivalente di due anni a truccarsi la faccia, a strapparsi le sopracciglia, a farsi riempire il seno di silicone da un dottore? C'è un nome per questo tipo di persona: donna. Fa tutte queste cose perchè piacciono agli uomini. Non parlarmi di uguaglianza e non dirmi che non sono disabili.

Fishism #12 (1.20): Non è la sostanza che conta, ma la forma.

Fishism #13 (1.20): (John: Lo siamo? [..] Una barzelletta per il resto del mondo?)
E' il resto del mondo che non ci capisce.

Fishism #14 (2.01): Dalla vita voglio di più. [..] Più soldi.

Fishism #15 (2.04): Uomini e donne: frizione. Frizione, frizione, frizione, orgasmo. Non c'è altro.

Fishism #16 (2.05): (Georgia: Devi andare a letto con una donna per sapere se l'ami?)
Certo, [..] perchè prima fingiamo solo di amarle: è il prezzo per essere ammessi.

Fishism #17 (2.10): Non sei chi credi di essere, sei quello che gli altri vedono in te.

Fishism #18 (2.14): La giustizia non è mai più dolce di quando arriva col triplo del risarcimento.

Fishism #19 (2.15): Vero amore uguale arrapamento perenne.

Fishism #20 (2.22): Il pene non dimentica mai.

Fishism #21 (2.23): E' per questo che Dio ha dato all'uomo la maniglia: perché la donna si aggrappasse.

Fishism #22 (3.03): La vera felicità la danno solo i soldi.

Fishism #23 (3.05): L'amore è temporaneo, solo l'infelicità dura per sempre.

Fishism #24 (4.02): Non c'è gusto a sapere un segreto se non puoi spifferarlo.

Fishism #25 (4.03): Le donne dovrebbero essere disponibili e sorde.

Fishism #26 (4.10): Il cuore è sempre un impiccio, a meno che non sia infrangibile.

Fishism #27 (4.14): Gli uomini non dicono "Ti voglio bene!" a un altro uomo, è una cosa da gay.

Fishism #28 (4.15): Sono sempre pronto!

Fishism #29 (4.16): A volte per essere un buon padre devi tirarti indietro.

Fishism #30 (4.17): L'uomo è fatto per spargere il suo seme, quando tradisce segue la sua indole.

Fishism #31 (4.18): Se la tua donna è lontana è più facile tradirla.


postato da RRobe su manicomio


mercoledì, agosto 18, 2004

Con periodicità quinquennale passo in rassegna telefonica tutte le ex, per sentire come stanno, che fanno e se c'è trippa per gatti. Credo fosse Hornby che sosteneva che questa attività fosse finalizzata all'interrogare sui motivi della rottura. Io no, io verifico se si può rimediare qualcosa dal punto di vista sessuale. Ma siccome ho amato donne in gamba, la cosa viene presa con grande allegria ma il discorso redirezionato altrove.

[ Rage ]

martedì, agosto 17, 2004

Qual è la vostra interfaccia con il mondo?

posted by Fainberg

lunedì, agosto 16, 2004

ti dico io una cosa: l'amore zittisce.

rachele


venerdì, agosto 13, 2004

Due bambini, una coppia e sei amici, ognuno, come tutti, con la sua storia e un intero mondo dentro, che ogni volta che do un'occhiata da fuori mi manca il fiato dalla meraviglia.

Posted by: FemmeFatale

giovedì, agosto 12, 2004

In salone c'erano dieci passerotti, cinque intorno al tavolo che giocavano a poker. Lo zio cieco stava vincendo. Mi sono unita a loro. La posta era abbastanza alta. La nonna, grande giocatrice, ha rilanciato. Non avevo granchè, in mano. Cip, ho detto io. Ho perso. Ma lo zio cieco barava. Credo.

scritto da pupa p.

mercoledì, agosto 11, 2004

Due minuti... Zardo!


Intervistato da Alain Elkann su La7: sarà famosissimo



from zardo.org

Mperocché voglio soprassetere, nella mia qualità di Psichiatrico non posso che prentere urteriormente atto che voi Pazzi siete gente strana e di questo un po' me ne rammarico un po' me viè da ritere.

Mick Psichiatrico

martedì, agosto 10, 2004

Succhierò steli di mirto e chicchi di ribes.

spremuto da copiascolla, agosto 05, 2004 12:32