mercoledì, aprile 29, 2009

Passa una coppia sotto un ombrello.
“Guarda la solita stronza che ha il contrassegno rubato con le visite finte, che schifo”
Chiudo le orecchie a mio figlio.
“A testa di cazzo, lo vuoi tu il fottuto contrassegno di merda insieme all’autismo di mio figlio?”

Black Cat

martedì, aprile 28, 2009

beh devo tenere d'occhio la mia immagine pubblica, sa... ho i figli grandi ormai... e poi ho la MOGLIE INGLESE

(silvan dalla sua intervista chiarificatrice)

venerdì, aprile 24, 2009

Frank climbed the mountain and the old man on top said, Life is an illusion. And Frank punched the old man in the face and watched him bleed

Arjun Basu


Frank scalò la montagna e il vecchio che stava in cima disse: La vita è un'illusione. Frank diede al vecchio un pugno in faccia e lo guardò sanguinare.

giovedì, aprile 23, 2009

ho cambiato idea, dio esiste. Altrimenti chi è quello che si diverte a far piovere quando prendo lo scooter?

Massimo Morelli (in FriendFeed)

mercoledì, aprile 22, 2009

Perché mai lo Stato dovrebbe aiutare con soldi pubblici le banche private che hanno speculato sulla pelle dei clienti?
Le banche vogliono essere salvate a prescindere. Che ne è della favola del “libero mercato”, che i capitalisti raccontano sempre per nascondere il proprio cannibalismo? I capitalisti, come si vede, sono i primi a non crederci.

Daniele Luttazzi

martedì, aprile 21, 2009

il sistemista mi risolve l'ennesimo problema con la sola imposizione delle mani:

- Marco, qual'è il segreto del tuo successo?
- Guardavo Automan da piccolo.
Da piccoli giocavamo a pallone sotto le finestre del "mago di Salerno", che invariabimente si affacciava e minacciava maledizioni, se non avessimo smesso di vociare e disturbarlo. La nostra vendetta di solito era tremenda: consisteva nel bussare uno alla volta al citofono, al quale il tapino, inconsapevole, rispondeva: "Chi è?", e lo scugnizzo di turno: "E che cazz' 'e mago si'!"

Mo', in realtà, questo mago doveva stare antipatico a parecchia gente... Possedeva un furgoncino volkswagen, anni '70 - del resto erano gli anni '70! - tutto tappezzato di volantini che ne pubblicizzavano poteri e abilità (del mago, non del furgoncino). Una mattina che avevamo fatto sega a scuola e ci apprestavamo a dargli i tormenti come al solito, lo trovammo in lacrime per strada, a rigirarsi tra le mani un cartello... Capimmo che gli avevano rubato il furgone ed evitammo di infierire. Tuttavia, in seguito, non potemmo trattenerci dal ridere quando leggemmo la scritta sul cartello:
"E MO' VA' TRUOV' CHI CAZZ' E' STAT' !!"

El Secretario (nei commenti di Facebook)

lunedì, aprile 20, 2009

- si... è una meravigliosa persona
- è un Santo...è!
- un Apostolo!
- evviva il nostro direttore
- Evviva!

(Fantozzi e Filini)

domenica, aprile 19, 2009

io se fossi uno scrittore scriverei dentro ai muri

egovirtuale

sabato, aprile 18, 2009

Aujourd'hui, cela fait un an et demi que mon copain, avec qui je vis depuis 5 ans, a découvert le poker sur Internet. Un peu énervée de le voir passer toutes ses soirées sur son PC, je lance l'ultimatum. "Maintenant chéri, faut choisir. C'est ton poker ou moi !" Réponse de l'intéressé : "Tu bluffes !"

VDM


Da un anno e mezzo il mio ragazzo, con cui convivo da 5 anni, ha scoperto il poker su Internet. Stanca di vederlo passare tutte le sere davanti al pc, gli lancio l'ultimatum: "Caro, ti tocca scegliere: il poker o me". Risposta: "È un bluff".

Blogorrea

venerdì, aprile 17, 2009

Oggi un mio alunno ha detto che Giulio Cesare è stato ucciso da Davide e Golia.

Albamarina

giovedì, aprile 16, 2009

GP...

incollatelo... incollalo... reincollalo...
      sto pensando a chat alta
il gesto più semplice può attraversare in un attimo anni di corazza

narsil

mercoledì, aprile 15, 2009

To qualify to vote, one must have made 25 edits to a Wikimedia site prior to March 15.
(via)
Le mie amiche stavano prendendo una brutta piega, o meglio quello che a me sembrava una brutta piega ma che forse era una deriva naturale per qualsiasi ragazzo un po’ alternativo che vive in una metropoli. Poi l’hanno davvero presa seguendo un percorso in crescendo da manuale, rigorose nei loro errori come se volessero dare ragione alle tesi delle mamme antirock e di tutte le associazioni cattoliche. Ecco, io mi sarei trattenuta se non altro per non fare il loro gioco.

milo, A fine tunnel*

--
* curiosa la dicotomia a seconda che il titolo del blog lo si voglia leggere in italiano o in inglese

martedì, aprile 14, 2009

o scrito tamo sula sabia. Se vai a ostia e parti adeso forse trovi ancora quacosa.

LaCeciarelli

venerdì, aprile 10, 2009

Un annuncio!??? Bene, scrivere un annuncio. Un annuncio significa fermare le questioni importanti, chiarire con sintetica esattezza di che si tratta, spiegare chi siamo e dove andiamo e cosa cerchiamo.

Annunci, da inquilinerin

giovedì, aprile 09, 2009

perdi tempo a contare i colori
dei panni stesi alle mansarde

da Contare i colori, di Carlo Molinaro

mercoledì, aprile 08, 2009

se la produzione è perfettamente sociale, perché il reddito è perfettamente privato?

Lunobi (segnalato da b.georg)

martedì, aprile 07, 2009

Are you affected? Are you in L'Aquila, Onna or Castelnuovo? Are you involved in rescue or relief operations? You can send us comments about your experiences using the form below:

You can send pictures to yourpics@bbc.co.uk ,text them to +44 7725 100 100 or you have a large file you can click here to upload .

Click here to see terms and conditions

At no time should you endanger yourself or others, take any unnecessary risks or infringe any laws.

(via BBC)

lunedì, aprile 06, 2009

You are eight times more likely to be killed by a police officer than by a terrorist

(via)
accusato di essersi masturbato davanti a una signora fermata per avere informazioni.

(via)

domenica, aprile 05, 2009

Proletari di tutto il mondo nutritevi

mirumir

venerdì, aprile 03, 2009

a san francisco c'è fiducia perchè gli incentivi economici funzionano bene: l'azienda concessionaria della raccolta (differenziata) si occupa poi di riciclaggio e compostaggio ma non è proprietaria della discarica. Quindi quando portano in discarica i rifiuti residui pagano i loro concorrenti.

(paul connett)

giovedì, aprile 02, 2009

se sposi una scimmia, non puoi lamentarti della puzza di banana

(da un film)

mercoledì, aprile 01, 2009

make love not www

(from the web)
   È possibile che le storie, al di là del loro accadere, del loro esistere, vogliano anche dire qualcosa? A dispetto del mio scetticismo, era rimasta in me qualche traccia di superstizione irrazionale, ad esempio proprio quella strana convinzione che le vicende che mi capitano abbiano un senso ulteriore, significhino qualcosa; che la vita con le sue vicende racconti qualcosa di sé, ci sveli gradatamente qualche suo segreto, stia davanti a noi come un rebus il cui senso è necessario decifrare, e le vicende che viviamo siano la mitologia della nostra vita e in questa mitologia stia la chiave della verità e del mistero. Si tratta forse di un inganno? È possibile, è addirittura probabile, ma non riesco a sbarazzarmi del bisogno di decifrare continuamente la mia vita.

Milan Kundera, Lo scherzo (traduzione di Giuseppe Dierna)