mercoledì, aprile 30, 2014

"Che bella giornata, sembrano due!"

Giorgio Boatti (ospite di Concita De Gregorio), citando la madre mondina al cospetto di una giornata di sole

mercoledì, aprile 23, 2014

“Che fai stasera? Potrei invitarti a cena?”
“Tu come lo scrivi po’?”
“…”
“Perché sai, io esco solo con chi lo scrive con l’apostrofo”.

vera gheno

sabato, aprile 19, 2014

[...] cercando di perdonare a se stessi l'assenza, lo svarione, la mancata bellezza di cui abbiamo peccato [...]

Sabina

martedì, aprile 01, 2014

se oggi Jonathan Swift pubblicasse Una modesta proposta, tra qualche mese qualcuno su internet comincerebbe a parlare di un complotto di massoni irlandesi infanticidi e antropofagi. L'informazione arriverebbe a loro in modo talmente indiretto che sarebbero incapaci di riconoscere la fonte originaria anche se gliela mettessimo sotto il naso: costretti a leggere il testo di Swift, direbbero che beh, sì, è chiaro che Swift scherza, ma... sta soltanto coprendo qualcuno che i bambini li vuole cucinare lo stesso, ne ho sentito parlare su facebook.

Leonardo