lunedì, maggio 31, 2004

Chi ti circonda è una minaccia. Devi sempre correre. Non puoi tornare indietro. Non ti è concesso fermarti. E alla fine, pagherai tutto.
O è la vita, o sei finito di nuovo sulla Milano-Venezia.

postato da spock

domenica, maggio 30, 2004

Bravo, taci tu. Piccolo mostriciattolo insensibile di uno sciupafemmine che non sei altro. Che pensi di poter regalare due paia di orecchini di plastica identici a due bambine diverse e farla franca.

postato da: Su

sabato, maggio 29, 2004

perché, secondo te i nostri blog e i nostri post sono sulsi?
pulsatilla (nei commenti) alle 15:50 del 28 maggio, 2004

venerdì, maggio 28, 2004

Gli eredi dei Savoia ritornano,
gli eredi di Gaetano Bresci li aspettano!

sifossifoco l'ha detto

mercoledì, maggio 26, 2004

è tardi, tardissimo. domani sarò uno straccio bagnato. eppure, eccomi qui. non posso andare a letto senza aver scaricato la posta ed essere passata dal blog. capita a qualcun altro o capitano tutte a me?
così la pensa tequila | 27/12/2002 02:18
Bimbo Jorma dal dottore

"dottore vedo cose strane"

"bimbo, non preoccuparti hai solo la ghiandola surreale leggermente ingrossata"

"e poi si guarisce?"

"no, se sei fortunato no"

[scritto da jorma]

martedì, maggio 25, 2004

ho imparato a costruirmi i miei ritmi, a prendermi responsabilità, a vivere i miei spazi, a aprire il frigo, sentire l'eco e a inventarmi comunque una cena.

Auro

lunedì, maggio 24, 2004

...lui mi disse che faceva parte di un gruppo di volontari che liberavano i castori e i visoni prima che diventassero pellicce. Era un ragazzo di animo nobile e certe cose io le apprezzavo. Gli dissi che per lavoro passavo animali di piccola taglia a laboratori di analisi e che mi occupavo di recuperare feti abortiti dalle discariche delle cliniche private per conto di alcuni ristoranti cinesi di piazza Garibaldi. Zia Ada rideva così forte che quasi gli cascava l'occhio di vetro nel piatto.

da Hotel Messico

si, spesso sei geniale,
ma lascia che se ne
accorgano da soli.



giovedì, maggio 20, 2004

[grazie a fraps]

martedì, maggio 18, 2004


lunedì, maggio 17, 2004



sabato, maggio 15, 2004

[dai commenti di squonk]

Assì, a proposito di codici: il fatto che una cosa sia leggibile da chiunque non vuol dire che necessariamente debba essere comprensibile a chiunque. Un sacco delle scritte sulle porte dei bagni pubblici sono incomprensibili ai più, ma nessuno si è mai lamentato.

Comment by sphera — 11/5/2004 @ 1:23 pm

giovedì, maggio 13, 2004

mi chiude la bocca,
mi stringe mi tocca


un blasone di pietra e ottone: Offerta Stampa su Formato cm 25x35 valida solo per pochi giorni

mercoledì, maggio 12, 2004

Regole del campeggio:
1 - Non portate i cani che poi scagazzano nel campo da calcio e c'e' da bestemmiare a tirar su la merda

Scritto da valido
(dalle spiegazioni della Popolarissima della balorda 2004)

martedì, maggio 11, 2004

campagna per "Il fidanzato della Aly stagione 2004/2005". Il fidanzamento partirà dal 1 ottobre 2004 e scadrà il 30 marzo 2005.

se hai delle turbe mentali impazzirai tu...

Ti sto cercando. Proprio cosi. Devi leggere attentamente le istruzioni. Sottopormi la tua candidatura. Se sarai fortunato, ti richiamerò. Buona fortuna.

REQUISITI

Il candidato, dovrà indossare abitualmente "le scarpe di legno con la punta quadrata", camicia stile tovaglia, colletto di 5 cm o ancora meglio il doppio colletto, il panta in pelle, l'invecchiamento precoce della pelle causato dalle lampade, una fiat punto gialla con lo sponsor della "sparco" e rigorosamente il faro blu sotto, deve masticare con la bocca aperta, spendere tutto il suo stipendio (il lui fa l'agente immobiliario) in una serata in discoteca, dove ordina solo bottiglie di Cristal, essere residente a Quartoggiaro, andare in vacanza a Rimini o Jesolo, avere l'auricolare anche mentre gira per casa, deve assolutamente portarmi in un motel... avere la placca ai denti, deve portare i capelli ingellati all'indietro e magari anche con il codino e soprattutto deve portarmi il sabato pomeriggio in un centro commerciale cosi, tanto per fare due passi. avere come hobby della domenica pomeriggio "buona domenica".

posted by mua

lunedì, maggio 10, 2004

Leggo sui giornali l'equivalente di diversi blog, ogni mattina, tutto in metropolitana. Centinaia di righe, e infatti i miei occhi cominciano a sentire la fatica, con tutte quelle luci artificiali.
La premessa serve per dire che dopo aver letto, quindici, sedici articoli in una giornata mi resta in mente un senso di inautenticità profondo, di fredda routine professionale e di notizie che si ricalcano a vicenda. Certo, questo vale talvolta anche per i blog, anche per il mio, anche se io non faccio nient'altro che raccontare i pensieri di una giornata di lavoro e cazzeggio.
C'è in troppe di quelle pagine cartacee un rifiuto dell'idea stessa di originalità, di inchiesta vera, una proiezione di un prodotto di mercato che vuole tuttavia apparire più schietto e appassionato di quanto non sia, almeno nelle pretese. Ogni tanto ci sono solide contraddizioni a questa enunciazione. Ma accidenti quanta noia, quanta fuffa, quanta carta velina.
Leggendo non si sente un giornalista lì dietro. Forse hanno ragione quelli che all'ingresso della metro prendono i giornalini gratuiti, li leggono e poi li buttano.

[Signor Effe, secondo lei il Sig. Zambardino se ne ha a male se gli lascio questo commento nel suo blog?]

marquant (nei commenti di Herzog) alle 16:26 del 24 febbraio, 2004

giovedì, maggio 06, 2004

"Ma secondo te c'è qualcosa dopo la morte?"
"Mi basta che ci sia qualcosa prima"

postato da estate-indiana

martedì, maggio 04, 2004

Il rumore che fa una porta che si chiude per sempre, resta impresso nella memoria. Non si dimentica più, rimarrà sensibile come una vecchia ferita soprattutto se sei stato tu la causa per cui quella porta si è chiusa.

Bonaventura (nei commenti di Herzog) alle 22:59 del 04 maggio, 2004

sabato, maggio 01, 2004