domenica, maggio 31, 2009

"an hair of pussy has much more pulling power than a common farm tractor"

(italian popular saying)

giovedì, maggio 28, 2009

Per essere chiari, non è il cellulare a farmi felice: è chi c'è dall'altra parte.

Adriano
In her book, Helgoe talks about the French term “flâneur” (feminine, “flâneuse”). It translates literally to “idler or loafer,” but the poet Charles Baudelaire defined it as a passionate observer. Yes, yes! I am a flâneuse. I love just sitting and watching people doing what they do, and even more so when I travel.

(guida per i viaggiatori introversi)

mercoledì, maggio 27, 2009

Quando non riesci a leggere bene le scritte sul vasetto di crema antirughe, è il momento di metterla.

posted by Albamarina

lunedì, maggio 25, 2009

Dicono che una frazione di secondo e un'eternità diventano interscambiabili quando provi emozioni intense,

Jonathan Coe, La pioggia prima che cada (traduzione di Delfina Vezzoli)

sabato, maggio 23, 2009

c'è talmente caldo che anche il basilico fuori dalla finestra è svenuto.

l'Asteroide

venerdì, maggio 22, 2009

La vita di un essere umano è la somma lineare e lunga di tanti dettagli. Questi si susseguono secondo meccaniche più o meno logiche. In questa catena di avvenimenti non mancano i refusi esistenziali. Quei fatti insomma che proprio non riesci a collegare, che non riesci proprio ad incastrare nella sequenza precedente. I buchi neri. L'inspiegabile. Uno specchio che un giorno decide di farsi cadere.

Doug

giovedì, maggio 21, 2009

Ah, se potessimo vivere due vite! Ne vorremmo tre.

Stark

martedì, maggio 19, 2009

Me: "Nice haircut. [looking at it] Are you no longer spiking it in the front?"

Tom: "I usually do, but I didn't today."

Me: "Oh, I like it this way. This says 'I'm a casual guy.' When you spike it, the message is, 'I'm a high-maintenance metrosexual."

(Niniane to her brother)
quello che gli succede agli animali prima o poi gli succederà anche all'uomo.

(un capo indiano)

lunedì, maggio 18, 2009

Gli Altri sono lì, vigili, sempre pronti a dirti cosa devi fare: se c'è un aggettivo che odio è «imperdibile», riferito a un film o a uno spettacolo. Dici che è imperdibile? Bene, io faccio apposta a perderlo, voglio vedere cosa mi succede.

Bruno Gambarotta

sabato, maggio 16, 2009

“Ma forse essere vecchi è avere stanze illuminate dentro la testa, e
dentro le stanze persone, che fanno cose”

Philip Larkin.
comunque non grido quando faccio sesso, se non di incredulità.

dituttounblog

venerdì, maggio 15, 2009

le leggi della fisica che conosco io dicono che:
• un corpo che viaggia nel vuoto assoluto, con moto rettilineo uniforme, dopo un paio di ore comincia a cacarsi il cazzo.
• un corpo incandescente trattiene il calore finche’ ‘nu strunzo non ci mette una mano sopra.
• tutti i corpi tendono a sguarrarsi.

Gianfranco Marziano, cit. da elsecretario71 nei commenti di Flounder

mercoledì, maggio 13, 2009

ho pensato <...azzo vedi, che entusiasmo il ragazzo!>
e invece era il caps lock
"ti ricordo che a differenza delle persone normali, gli sviluppatori riproducono gli errori volontariamente"

"sicuro che ci sia differenza?"
faccio notare che gli ultimi salti della quaglia sono stati duramente puniti
l'abruzzo s'è beccato il terremoto
la sardegna ha perso il g8
si attende pioggia di fuoco a roma per aver eletto alemanno

Prikedelik

lunedì, maggio 11, 2009

non si può parlare con i morti perché sentirebbero lo struggimento e vorrebbero tornarsene qua e sentirebbero la pena perché vorrebbero aiutarci.

egovirtuale

sabato, maggio 09, 2009

“Eurisko was exposing the fact that any finite set of rules is going to be a very incomplete approximation of reality,” Lenat explained. “What the other entrants were doing was filling in the holes in the rules with real-world, realistic answers. But Eurisko didn’t have that kind of preconception, partly because it didn’t know enough about the world.” So it found solutions that were, as Lenat freely admits, “socially horrifying
(eurisko)

venerdì, maggio 08, 2009

felicità è la forza di fare una foto ai propri desideri...
e vederli realizzati prima che la foto sbiadisca...
e prima che sia già cambiata in qualcos'altro.
La Chiesa Cattolica punta molto, nella sua campagna pubblicitaria, sull'aiuto ai poveri e al terzo mondo.

In realtà riceve la fetta più grossa dell'otto per mille (991 milioni di euro nel 2007, dati CEI) ma ne spende solo il 12,1% per beneficenza in Italia e l'8,6% all'estero.

occhiopermille

giovedì, maggio 07, 2009

“If you don’t like change, you’ll going to like irrelevance even less.” - General Eric Shinseki, Chief of Staff, U.S. Army (via)

mercoledì, maggio 06, 2009

errori del giorno:
quello starnuto mentre pisciavo.
Da quanto tempo non fate una capriola?

numero22

lunedì, maggio 04, 2009

graffiti
meglio tardi che mais
(cit. L'inventore del pop corn)

sabato, maggio 02, 2009

manca la bellezza
ma si sa
la bellezza è nell'occhio di chi guarda
e io è risaputo che non vedo un cazzo.

LaCeciarelli

venerdì, maggio 01, 2009

al buio per vederci meglio bisogna chiudere gli occhi