venerdì, gennaio 14, 2011

"tutte le volte che uno cade nello strazio invece di scappare si aggrappa al suo strazio come un deficiente, come se fosse l’unica cosa che esiste al mondo, e ci affoga dentro con una ostinazione davvero inspiegabile."

Ugo Cornia, Sulla felicità a oltranza (citato da Mich)

Nessun commento:

Posta un commento