sabato, novembre 13, 2010

L'atto di sparizione sopraffarrà noi stessi blateranti. E resteremo lì, tramortiti, attraversati dal rictus, sparpagliati gli ultimi like, inceneriti, noi, squattando forsennati in F5, col commento ancora fumante tra le mani.

gallizio

Nessun commento:

Posta un commento