mercoledì, ottobre 14, 2009

Non così strettamente edera preme
pianta ove intorno abbarbicata s'abbia,
come si stringon li dui amanti insieme,
cogliendo de lo spirto in su le labbia
suave fior, qual non produce seme
indo o sabeo ne l'odorata sabbia.
Del gran piacer ch'avean, lor dicer tocca;
che spesso avean più d'una lingua in bocca.

Ludovico Ariosto - Orlando Furioso, canto 7 (sul mio iPod touch stamattina)

Nessun commento:

Posta un commento