mercoledì, giugno 21, 2006

scrivevo in treno, su blocchi omaggio così minuscoli che duravano tre stazioni, lettere difficili che andavano gettate all'arrivo, quando la concretezza di una destinazione o di un destinatario faceva impallidire ogni senso.

posted by frammento

Nessun commento:

Posta un commento