lunedì, giugno 05, 2006

Potrei raccontarti come starebbero bene le mie mani sui tuoi fianchi.
Ma dovrei essere svelto a parlare.
Prima che scendano sul tuo culo.

...

Potrei scriverti una canzone d'Amore e cantarla alla tua porta, per
farti sapere cosa provo.
C'è solo un problema.
Non trovo la rima per la parola Wow.

Spad

Nessun commento:

Posta un commento