lunedì, maggio 15, 2006

tornano le inconsistenze.
e in cerca di consistenza mi metto a stanare i motivi.
quelli che non si raccontano neanche al buio.
sembrano fragili le ossa.
nel tempo parlano.
c'erano le inconsistenze.
e in cerca di consistenza mi spogliavo.
non trovavo la voce ma offrivo gli occhi e le braccia.
ma quanto fragili sono le parole?
nel tempo maturano.
tornano le inconsistenze.
e in cerca di consistenza ho bruciato una foto.
quella dove stavo fragile come una zanzara.
non si aggiustano le memorie.
nel tempo si consumano.

cosima

Nessun commento:

Posta un commento