venerdì, giugno 03, 2005

Dio e gli embrioni

Siamo schiavi dei Patti Lateranensi. Siamo schiavi della religione. Eppure non frega nulla a nessuno della religione. Come a nessuno frega un tubo di dio. Di come voterebbe lui. Lui che, a detta della stampa dell'epoca (leggi "vangelo"), aveva avuto un figlio in maniera tutt'altro che "naturale"... un figlio che non aveva avuto, da embrione, genitori certi... lui che rappresentò il primo caso di fecondazione eterologa. La paternità e la maternità, così come la vita, non possono essere ridotte a un dato meramente genetico. Lo sa anche il vostro dio. Dio voterebbe SÌ.

di azael

Nessun commento:

Posta un commento