giovedì, maggio 10, 2012

Tris

Ciao
fior di mani
naso tondo mondo
occhi per me
luce di mamma
ciao.
Dove sei stato
per quell’altro tempo
in quali astri
hai brillato l’attesa?
Raccontaci:
abbiamo un intero terzo giro
perché tu ci possa insegnare.
Sei qui per il nostro tutto?
Sarai grande quando curveremo?
Benvenuto:
accomodati tra me e lei,
ti si offre il mignolo:
stringilo forte
perché ora si inchina il sole
il bosco ti osserva dal cielo
la grotta ha un sussulto
la ruota del presepe risuona
le babbucce raccontano la strada
e la via è illuminata a festa.
Respirarti
è un miracolo
che rinasce quotidiano.
Vieni,
andiamo.

Mikel (Sghembo)

Nessun commento:

Posta un commento