venerdì, marzo 16, 2012

costretto mio malgrado al ripasso di australopitechi e ominidi, sono tornato a chiedermi se il vero vantaggio evolutivo sia stato il pollice opponibile o l'uso del linguaggio, e ho elaborato una mia teoria:
questi, grazie al pollice opponibile, passavano le loro giornate a scheggiare pietroni (e già si può immaginare come gli girassero gli archetipici coglioni). statisticamente poi è molto probabile che detto pollice opponibile finisse in mezzo allo sbattimento. ecco, io colloco in quel punto l'esigenza espressiva alla base della nascita del linguaggio. e della religione, in un colpo solo.

- vic

Nessun commento:

Posta un commento