sabato, novembre 05, 2011

Non sono pronta a vederti così grande
A vederti guardare le ragazze,
A osservarti mentre ti spuntano i primi brufoli da adolescente,
A non dormire tranquilla perché sei a una festa da un’amica.

È passato troppo poco tempo e troppo in fretta
e ora che mi volto a guardarti, sei un giovane uomo.

Com’è stato possibile?

Non ho avuto abbastanza tempo per leggerti le favole la sera,
per insegnarti a tagliarti le unghie,
per ridere a crepapelle facendoti il solletico,
per giocare insieme con i Lego.

Non ho fatto in tempo a fare tutto,
il tempo come sabbia, mi è scivolato tra le dita.

So che il tuo tempo e il mio non si possono fermare,
il loro incedere è deciso, inesorabile, a volte crudele.

A volte però vedo con chiarezza che tu,
come me,
questa corsa la vorresti sospendere,
per essere piccoli insieme ancora un po’.

Sappi che a me piace molto.
:)

gattusa

Nessun commento:

Posta un commento