sabato, aprile 02, 2011

Il mio petto obbediva all'andirivienienza delle onde, come se avessi ricordi di un tempo che esisteva solo fuori dal tempo, là dove il vento srotola la sua immensa coda.

Mia Couto, Sotto l'albero del frangipani (traduzione di Roberto Mulinacci)

Nessun commento:

Posta un commento