lunedì, ottobre 18, 2010

"Allora è vero, don Gaetano, quello che dicono di voi, che voi sentite i pensieri in testa alle persone?"
"È vero e non è vero, certe volte sì e certe no. Meglio così perché la gente fa brutti pensieri."
"Se penso una cosa voi la indovinate?"
"No, guaglio', a me arrivano i pensieri che passano al volo in testa alle persone, quelli che uno neanche sa di avere pensato. Se ti metti a studiare un fatto tuo, quello sta con te. Ma i pensieri sono come gli starnuti, scappano fuori all'improvviso e io li sento."
Perciò sapeva i fatti di tutti quanti, perciò teneva una tristezza pronta al peggio e un mezzo sorriso per buttarla via. Ai lati degli occhi si aprivano le rughe e da lì scolava la malinconia.

Erri De Luca, Il giorno prima della felicità

Nessun commento:

Posta un commento