lunedì, dicembre 21, 2009

È tempo di tempi lenti.
È ora di fissare una foglia che cade e tutte le giravolte che fa. Fissarla e innamorarsene, avere il tempo e 'fanculo a tutto il resto.
[...]
Fotogramma per fotogramma vado piano, sento tutto. Ho la testa libera come mai prima.
E affiorano tutti i segni e tutte le parole. Tutta la presenza scolpita dentro. Sento esattamente dove quei segni mi hanno modellata.

laVale

Nessun commento:

Posta un commento