domenica, luglio 13, 2008

Pur avendo acquistato insulsi libri di testo che mi sono stati imposti, e pagato regolarmente le tasse scolastiche, pur avendo tremato di fronte all'errore ignorante del titolo delle prove scritte, io non ho il diritto di conoscere il risultato scolastico di mio figlio.
Posso però consolarmi leggendo la dichiarazione dei redditi dei suoi professori o le intercettazioni telefoniche osé del capo del governo e della puttanella di turno.

Nessun commento:

Posta un commento