mercoledì, maggio 07, 2008

In viaggio almeno una volta piango disperata, perché ogni rinuncia è insopportabile, e c'è sempre il momento di rinunciare e tornare a casa.

Mafe

Nessun commento:

Posta un commento