martedì, settembre 04, 2007

(...) bisognerebbe imparare a farlo meglio per aiutarci vicendevolmente a cambiare il nostro micromondo, allargandolo, riscrivendolo, reimpostando le teorie personali del come vanno sempre a finire le cose, includendovi la possibilità della coesistenza di pluriversi paralleli.

egovirtuale nei suoi commenti

Nessun commento:

Posta un commento