lunedì, luglio 23, 2007

il derubato che sorride
ruba qualcosa al ladro
ma il derubato che piange
ruba qualcosa a se stesso
perciò io vi dico
finché sorriderò
tu non sarai perduta

ma queste son parole
e non ho mai sentito
che un cuore, un cuore affranto
si cura con l’udito
tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo
così

da cosa sono le nuvole di d. modugno e p. p. pasolini

Nessun commento:

Posta un commento