sabato, febbraio 10, 2007

Signora, suo figlio davvero quest'anno è fiorito, lavora bene, in autonomia, è attento, partecipa, si fa benvolere dai compagni. È a-d-o-r-a-b-i-l-e.
Solo, signora, le sarei grata se provasse anche lei a spiegargli che il calcio è diverso dal rugby e che quando giocano a calcio alla ricreazione, se il portiere prende la palla, lui non gli deve saltare addosso e atterrarlo.

// posted by Valentina

---

Samuele 5 anni,è portatissimo per il calcio ed ha voluto provare la scuola calcio, la mia stessa, l'ALBARO CALCIO.
L'ho portato ad un allenamento e mentre lo vedevo sgambettare senza capo né coda, felicissimo, mi sono chiesto: gli insegneranno la lealtà? Gli insegneranno ad applaudire all'uscita la squadra avversaria se ha vinto? Gli insegneranno ad alzarsi in piedi subito se il colpo preso non è stato forte? A rispettare l'arbitro a prescindere? A rispettare l’allenatore a prescindere? A dare la mano all'avversario dopo uno screzio? A rispettare chi è più forte e chi è più scarso? Ad allenarsi anche se si è panchinari? A non saltare gli allenamenti per rispetto ai compagni? A prendersi la responsabilità dei compagni di squadra più giovani? Ma soprattutto gli insegneranno che il calcio è un gioco?

sfornato da ROSCO

Nessun commento:

Posta un commento