giovedì, settembre 14, 2006

Canst thou not minister to a mind diseas'd,
Pluck from the memory a rooted sorrow,
Raze out the written troubles of the brain,
And with some sweet oblivious antidote
Cleanse the stuff'd bosom of that perilous stuff
Which weighs upon the heart?

William Shakespeare, Macbeth (V,3)


Hai nulla per curare uno spirito ammalato,
sradicare dalla memoria un dolore,
raschiar via le angosce scritte nel cervello,
e con qualche antidoto dolce d'oblio
purgare il petto gonfio del pericoloso ingombro
che grava sul cuore?


Nessun commento:

Posta un commento