mercoledì, agosto 30, 2006

Oggi, mi consola comunque il fatto che, filologia a parte, dal punto di vista interpretativo e psicologico quel tentativo abbia dimostrato a tutti che Ivo De Palma, su Pegasus, è molto difficile da eguagliare… (da qui)

Nessun commento:

Posta un commento