venerdì, aprile 07, 2006

Non c'è male più grande, per qualsiasi stato, d'un tiranno. Leggi uguali per tutti non ci sono se egli governa; egli provvede a tutto; quando emana le leggi pensa solo al suo vantaggio...
(Euripide)

Niente è più pericoloso dell'influenza degli interessi privati negli affari pubblici.
(Jean-Jacques Rousseau)

l'illimitata libertà economica può essere auto-distruttiva allo stesso modo dell'illimitata libertà fisica, e il potere economico può essere quasi altrettanto pericoloso che la violenza fisica; (...) supponendo che lo Stato limiti le sue attività alla soppressione della violenza e alla protezione della proprietà, una minoranza che è economicamente forte può in questo modo sfruttare la maggioranza di coloro che sono economicamente deboli.
(Karl Popper)


citati da Arnaldo Miglino, Il colore della democrazia

Nessun commento:

Posta un commento