lunedì, aprile 17, 2006

Il rock dei tamarri

Ueho! Acchiappa a Peppe... acchiappa a Peppe... acchiappa a Pe'!
Se ne è fuiuto cu' 'e denare d''e marenne... oh yeah!
'Ncoppo 'o vaporetto senza fa 'o biglietto
ce ne jammo a Ischia pe'passa''a pasquetta
ce simmo purtate ll'ova e 'o casatiello
mamma 'ce ha fatto 'e sacicce cù 'e friarelle

Oh oh, che tamarre, Oh oh, che tamarre
Oh oh, che tamarre, Oh oh, che tamarre
Oh oh, oh oh e che tamarre!

'Appuntamento 'o molo beverello
mettimmoce 'e ray banne che parimmo cchiù belle
si perdimmo 'o Lauro ce pigliammo 'o Caremarro
se pava cchiù assaie ma stanno ll'ati tamarre

Oh oh, che tamarre...

Quabba balula acchiapate a Pascale
s'ha vippeto 'o vino e mo' se sente male
s'ha magnato 'a pastiera, s'è abbuffato 'e capretto
e mo' sta arrevutanno tutt''o vapuretto

Oh oh, che tamarre...

Mo' che arrivammo a Ischia 'nzieme a tutte 'e cumpagne
ce vuttammo a mare e ce facimme 'o bagne
e senza scuorno annanze a tutte quante
nun tenimmo 'o costume, c'ho facimmo cu''a mutanda

Oh oh, che tamarre...

Oh Yeah!... Oh oh, oh oh che tamarre,
Oh Yeah!... Oh oh, oh oh e che tamarre!

(Tony Tammaro)

Nessun commento:

Posta un commento