sabato, ottobre 22, 2005

Gli sciamani dell'ovest sono un uomo e una donna, si riconoscono dalla pupilla sinistra e hanno poteri smisurati. Comunicano attraverso fibre luminosissime da ombelico a ombelico, fibre visibili soltanto nella Realtà Separata, e grazie a queste fibre si trasmettono interi stock di conoscenza e di esperienza, "reale ed irreale". Gli sciamani dell'ovest sono la pancia del Serpente Alato che deve osare il salto. La testa del Serpente sono gli sciamani del nord. Gli sciamani dell'ovest hanno la responsabilità totale della riuscita della missione. La missione è sempre fallita poiché gli sciamani dell'ovest, capaci di possedere la fusione, innamorati di questa trasmissione inarrestabile, si crogiolano in essa. È una forma di amore inspiegabile. Gli sciamani dell'ovest sanno cosa accadrebbe loro se la missione andasse a buon fine: si fermerebbe il tempo, e la trasmissione resa possibile dalle loro fibre luminose si arresterebbe. Perciò decidono di non permettere al Serpente Alato di compiere il salto. Scelgono di morire lentamente, contaminandosi, in connessione fra loro, come fossero un uomo e una donna "qualsiasi".

123Stella (raccolto da Babsi Jones)

Nessun commento:

Posta un commento