sabato, dicembre 18, 2004

Finalmente

Quanta pelle hai per vestire
tutte quelle gambe tutte quelle mani
Quante lingue hai per parlare
esplorando e cantando
Quanti sono i tuoi occhi
e quante le miglia di mare
che mezzo tuo sguardo annulla
Pensare che ti credevo lontana
dalle misure mie e non mie
ma non così tanto.
Finalmente ho compreso
l'essenza dell'iperbole
quando la distanza
è diventata uguale a zero

posted by unsu - Diario di bordo

Nessun commento:

Posta un commento