lunedì, giugno 07, 2004

MetAlle: ancora quì?
Simone: teoricamente si
Simone: in pratica no
Simone: sono in hotel
MetAlle: a
MetAlle: ok, scusa
Simone: beh., non è mica una malattia..
MetAlle: pensavo volessi passare inosservato
Simone: uno non si collega a internet se vuole passare inosservato... :)
MetAlle: lo so, era "sarcasmo"
Simone: ah
Simone: lo capisco solo quando lo faccio io.. non quando lo fanno gli altri..
MetAlle: capisco
Simone: io no.. :)
MetAlle: poi in chat è più difficile
Simone: si bhe
Simone: oh no!
Simone: dove sei finito?
MetAlle: mi è salyayo icq
MetAlle: scusa
MetAlle: saltato
Simone: ah
Simone: sto facendo molti pensieri complicati
MetAlle: su cosa
MetAlle: il sarcasmo?
MetAlle: o icq?
Simone: su le comete a forma di mucca che a volte vedo sfrecciare in cielo
MetAlle: a
Simone: cosa succederebbe se fossi sincero? esiste la sincerità?
MetAlle: no

Simone: e allora cosa esiste?
MetAlle: quello che vedi e senti e come lo interpreti
Simone: quindi questa discussione tra noi esiste, ed esiste anche il significato che le do.
MetAlle: si
Simone: e i perchè esistono?
MetAlle: se gli dai una risposta si
MetAlle: e se fai qualcosa per cercare una risposta
Simone: grazie
Simone: vado
Simone: la mia timidezza lo impone
MetAlle: vai
Simone: ma quindi secondo te l'essere umano non esiste, se non emana qualcosa, se non "fa" qualcosa ?
MetAlle: esatto
MetAlle: se non fosse così ci avrebbero forniti di radici e foglie
MetAlle: anzi è così
Simone: e se fa qualcosa di impercettibile, che praticamente tutti gli altri esseri umani non sanno vedere o sentire? egli esiste?
MetAlle: si
MetAlle: non lo deve fare per gli altri
MetAlle: o per lo meno
MetAlle: non solo
MetAlle: lo deve fare per gli altri
Simone: ma le condizioni "non fa niente" e "nessuno vede niente di ciò che fa" hanno lo stesso risultato
MetAlle: cioè
MetAlle: per se stesso
MetAlle: ma se questo "fare" giova anche agli altri è meglio
MetAlle: perchè non siamo soli
Simone: se un essere umano che non fa niente non esiste, è uguale a zero.
Simone: e zero più zero fa sempre zero.
Simone: allora saremmo una massa di zeri
MetAlle: no
MetAlle: perchè il bello di tutto questo è che non è riconducibile a delle formule matematiche
MetAlle: perchè ognuno fa un pò quello che cazzo gli pare
Simone: io credo un'altra cosa.
MetAlle: vai
Simone: tu puoi costruire un ponte enorme grazie alle formule matematiche. qundi esse sono vere. che poi questo possa cascare perchè un giorno a dio gli girano i maroni...
Simone: è un altro conto: per qualche periodo quel ponte e quelle formule matematiche sono esistite
MetAlle: è vero
Simone: forse non esiste un essere umano che non dice niente
MetAlle: [Auto Response] sto facendo la cacca, il tempo che ci impiegherò dipende da quello che ho mangiato
Simone: per questo esistiamo.
Simone: e non siamo morti
MetAlle: si
Simone: ma è unìipotesi
Simone: ma allora perchè alcuni di noi cercano di avere risposte dai morti?
Simone: e non sappiamo ascoltare i vivi?
Simone: siamo scemi e doppiamente scemi perchè ce ne accorgiamo?
MetAlle: sono come quelli che spendono un sacco di soldi che mandano astronavi su marte per cercare vita,
mentre sulla terra sappiamo benissimo che esistono esseri viventi che soffrono e non hanno
ne cibo ne acquà
Simone: è sbagliato mandare astronavi quindi? è sbagliato fare la guerra? se non ci fosse la guerra io e te non staremmo parlando. internet è un progetto di guerra. tutto ciò di buono che nasce da internet è nato dalla guerra.
MetAlle: può darsi
Simone: e così tutta la tecnologia, con la quale sporchiamo il mondo, e con la quale potremmo salvarlo.
Simone: ma possiamo salvare il mondo da noi stessi? dalla nostra esistenza?
MetAlle: si
Simone: dimmi come, e sarai presto immortale
MetAlle: col cazzo
Simone: e così salveremo il mondo col cazzo.
Simone: nel migliore dei modi quindi.
MetAlle: esatto
Simone: è stato un piacere parlare con te
Simone: ti riconosco come individuo fondante e fondatore di questo pianeta
Simone: membro del consiglio generale
Simone: e gran ciambellano
MetAlle: però

Nessun commento:

Posta un commento